Archive for the ‘News’ Category

Interventi ammessi al Superbonus 110%

Il decreto legge 19 maggio 2020, n. 34 (meglio noto come Decreto Rilancio ), convertito con modifiche dalla legge dalla L. 17 luglio 2020, n. 77, ha nel Superbonus il suo cavallo di battaglia. Si tratta di una detrazione del 110% delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021, in riferimento a […]

Verso una gestione manageriale. L’amministratore di condominio diventa general contractor

Sappiamo tutti, ormai, che il buon gestore della proprietà comune deve necessariamente saper coordinare interventi, metodologie operative e criteri di spesa che spaziano su campi professionali di diverso tipo, impegnandosi ad intersecarli tra loro in vista dell’ottenimento di risultati tangibili ed economicamente apprezzabili. E sappiamo pure che il mercato tende sempre più ad allontanare gli […]

L’obbligo di pagamento delle quote condominiali sussiste anche in assenza del piano di riparto.

Anche in questo caso, infatti, l’amministratore può agire con decreto ingiuntivo. L’amministratore, ai sensi degli artt. 1130 e 1131 Cc, è legittimato alla riscossione delle quote condominiali necessarie per le spese di manutenzione delle parti comuni dell’edificio, e per l’erogazione del servizi comuni, senza necessità di autorizzazione assembleare. L’obbligo del condomino di versare i contributi […]

Ma le quote condominiali non cadono mai in prescrizione? Alcune considerazioni sui termini.

A seconda della natura della spesa si assiste ad una autonoma prescrizione. In questo contesto è utile individuare il momento preciso in cui comincia a decorrere il termine di prescrizione delle quote condominiali. La riscossione delle quote condominiali è uno dei principali doveri dell’amministratore di condominio, che ai sensi dell’art. 1129 c.c. è obbligato ad […]

La legittimazione dell’amministratore

Il principio secondo il quale l’amministratore, per poter rappresentare in giudizio il condominio, necessiti dell’autorizzazione dell’assemblea, è tornato ad essere oggetto di discussione dopo che le Sezioni Unite, con la Sentenza n. 18331 del 06/08/2010, sembravano aver posto la parola fine al dibattito giuridico sul tema. La questione era stata, in precedenza, lungamente dibattuta in […]